lunedì 21 luglio 2008

Gli effetti della metro tokyense.

Non é raro vedere gente in metropolitana che si addormenta non appena si siede, ed é ancora meno raro vederli crollare inesorabilmente fino al punto da sembrare cadaveri gettati su un sedile che peró, appena arrivati alla fermata giusta, non si sa come, scendono dal treno animandosi e tornando alla vita in un batter d'occhio. Del resto che la metro sia soporifera é risaputo (in inverno é complice il piacevole teporino che sprigionano i sedili) e, grazie al dolce movimento sussultorio che ti culla facendoti scivolare in un attimo fra le braccia di Morfeo, potrebbe davvero essere una cura rivoluzionaria contro l'insonnia...io stessa ne ho subito i devastanti effetti ma, a differenza dei giapponesi sempre freschi e scattanti, solevo trascinarmi dietro i postumi dello stato comatoso anche una volta a terra xD

I tizi qui fotografati erano seduti di fronte a noi ed erano separati da una signora sveglia, altrimenti il ragazzo sarebbe crollato con la testa sulla spalla della ragazza, a sua volta accasciata e semisvenuta...queste sono scene all'ordine del giorno nella metro tokyense e c'é solo da sperare, se dovesse capitare, che nessuno ti sbavi sulla spalla^^;

9 commenti:

Ami ha detto...

Nah...i giapponesi non sbavano, non hanno saliva!!! ^_^

カズ ・クラ kazu.kura ha detto...

Beh? cosa avete contro chi sviene sui sedili della metro? ^^
Il risveglio "magico" è dovuto al fatto che ogni fermata viene annunciata... che grande invenzione per noi dormiglioni!!!

カズ ・クラ kazu.kura ha detto...

È un modo per ottimizzare fino all'ultimo il pisolino... Dentro di te sai che potrai rimanere a vegetare finché il treno non si ferma.
Dopo, non rimane che alzarsi e inforcare l'uscita ^^

Gianni ha detto...

Ciao!
l'effetto sonnifero della metropolitana è accentuato in inverno, in quanto i sedili sono scaldati. L'ho provato sulla mia pelle, effetto devastante, bastano pochi attimi e pof, di addormenti come un sasso.

Cinghius ha detto...

E' vero!
IO mi sono stupito quando ho visto tipi dormire in piedi usando il braccio appeso alla maniglia come poggiatesta!

Io non ci riuscirei mai!! :O

Lady Expressionist ha detto...

hahaha che bello questo post

パオロ ha detto...

A me è successo che una tipa sconosciuta in metro a Tokyo mi si è addormentata su una spalla... Non sapevo come comportarmi ero un pò imbarazzato... ho fatto finta di niente fino a che non si è alzata...

nicolacassa ha detto...

Un mio amico di Ikegami, Tokyo, per tutta la durata delle superiori ha passato la sua permanenza in treno sempre nello stesso vagone, sullo stesso sedile, con la stessa ragazza addormentata sulla spalla. E dire che non si sono mai scambiati una parola...e non ha mai saputo neanche il suo nome....

esiliato ha detto...

Tokyense? Ma come parli? Ma all`Orientale non vi insegnano piu` niente... aaaaah. EDOCHIANO, di dice EDOCHIANO!