venerdì 19 settembre 2008

Camaleontiche signore nella metro.

Un giorno, mezzi abbioccati nella pace e nel silenzio che aleggiano all'interno dei vagoni della metro, abbiamo scorto (non senza qualche difficoltá xD) questa elegante e distinta signora in kimono seduta poco distante da noi, e...ok, lo SO che non sta bene fotografare di nascosto la gente, ma come al solito é stato piú forte di me, la mia mano si é mossa da sola verso la fotocamera: il suo kimono crea un perfetto pendant con il colore dei sedili, é assolutamente della stessa tonalitá! 可愛いですね~(*.*)

10 commenti:

Salvatore Cosentino ha detto...

Foto molto carina.
Ora che vado a vivere lì cercherò anch'io di prendere rubare qualche scatto sulla metro. Ovviamente nei limiti della privacy :-)

Ja ne

ingiappone ha detto...

xD Davvero camaleontica!

Eh sì nemmeno io le avrei provate quelle ai frutti di mare... onde evitare un effetto pizza-la (ma che diavolo di senso ha dire pizza-la? a parte che anche "la pizza" suonerebbe giapponese,però caspita, visto che sei il più grande distributore di pizza in Giappone ci vuole tanto ad assoldare una qualsiasi persona che abbia studiato i fondamenti dell'italiano e farsi perlomeno correggere il nome?) (sul fatto che pizza-la sia la più grande catena di pizza in Giappone... NO COMMENT!).
Eh eh per il collage i complimenti li ho girati a Picasa, il programma che utilizzo per le foto, che ringrazia di cuore ^^. Ricordandomi del tuo post, ho comprato alla fine le calbee al pepe nero, per la modica cifra di 69en (!!), e devo dire che hai proprio ragione, sono fantastiche!
Allora, la prossima volta prendo le Karl! ^_^
(ho portato un omikoshi!!!!)
Ciao,
Marco

nicolacassa ha detto...

Questo si che è stile!!

bunny ha detto...

Ma che classe la signora!! Chissà se l'ha fatto aposta ;-)!

B.

ingiappone ha detto...

Oggi ho comprato le Kaaru al supaaaaaamaketto.. visto che ti era piaciuto il vecchio collage ne ho fatto un altro (in realtà l'ho fatto per appagare il mio presuntuoso ego di fotografo di roba inutile, ma vabbè xDD), questa volta è all'ennesima potenza, un quadratone 11x11 :P
Per l'infarto, non preoccuparti, ho già provveduto: il primo giorno di scuola ho fatto il terribile errore di portare foto di scuola, compagni e prof e mostrarle a tutti, così ormai sanno che nei nostri licei ci sono i graffiti alle pareti... ( e tutti: "ma davvero non è permesso?" "ma sul serio?" "non ci sono le uniformi?" "perché ha un cappello in testa? si possono portare cappelli e sciapre? ah non si può.. e allora perché lo sta portando?"
ma la più bella è stata: "è un museo di graffiti?" xDDDDDDDDDDDDDD

@Bunny: ma come chissà se l'ha fatto apposta????!?? Anni e anni di pratica interminabile, accostamenti di stoffe, cambi di sarto e tu me la smonti così? :P

ingiappone ha detto...

stavo pensando, in effetti è difficle che sia permesso portare delle "sciapre" xD Magari intendevo "sciarpe"...
Comunque, che maleducato, nemmeno un saluto! Gomen!
Jaa ne!!
Marco

Mario ha detto...

Ah c'è una persona su quel sedile? ^^

bunny ha detto...

Gisto!! Chiedo venia ;-)!

B.

ingiappone ha detto...

ti ho pensato intensamente... ho visitato una "torrattorria"!!!
xD

ingiappone ha detto...

grazieeee!!!
ti ho mandato una mail al tuo indirizzo che mi hai lasciato, scusa il ritardo! xD
ciao,
Marco