giovedì 19 giugno 2008

Osservando la fauna in quel di Tokyo...

Questo post contiene considerazioni soggettive e semiserie basate su osservazioni superficiali, e pertanto dategli il peso che merita perché non voglio offendere nessuno ma semplicemente esprimere una mia impressione che, in quanto PERSONALE, puó non incontrare l'approvazione di tutti (che neanche mi interessa ottenere).

In questi giorni ho avuto modo di osservare attentamente la fauna femminile e maschile di Tokyo e posso affermare con sufficiente certezza che le donne giapponesi sono quasi tutte molto carine, mentre non posso dire lo stesso anche per i ragazzi (certo, dipenderà anche dai gusti personali, ma anche cercando di essere il più oggettiva possibile alcuni proprio non riesco a salvarli XD). Su dieci ragazze di età compresa tra i 14 e i 30 anni sette sono carine, mentre su altrettanti ragazzi si e no di passabili ce ne saranno uno o due...questo secondo la mia personalissima opinione, poi sicuramente i belli esistono, ma io devo ancora vederne due nella stessa giornata, sarò cecata io XD Finora l'unico attraente che ho visto era un uomo sulla quarantina, con dei lineamenti da fare invidia a un attore^^; Insomma, comincio a capire perchè ci siano molte più coppie miste in cui è lei ad essere giapponese piuttosto che il contrario! Per carità ognuno ha i suoi gusti e sicuramente anche le donne occidentali agli occhi dei giapponesi sembreranno tutto fuorchè belle, ma qui i ragazzi giovani o sono salary man in doppio petto (eleganti, questo si, ma tutti uguali) o sono studenti che si schiariscono i capelli e si agghindano peggio delle ragazze (ragion per cui molti che seguono questo stile sembrano parecchio effemminati, non che ci sia qualcosa di male ma non è una cosa che mi attrae in un uomo^^); anche parecchi idol maschili seguono questa falsariga. Non so, per me hanno poco "charme", ma sicuramente compensano in simpatia o con altre doti, per cui bisognerebbe conoscerli!

Tuttavia, siccome sono una persona estremamente contraddittoria a volte, devo dire che sono non poco incuriosita dallo stile gyaru applicato agli individui di sesso maschile, e spinta dal desiderio di saperne di piú ho acquistato la rivista "Men's Egg", la controparte per ragazzi del magazine femminile "Egg", di cui avevo giá parlato in un precedente articolo. Che dire, mi sono divertita un sacco leggendola, ma soprattutto "ammirando" le foto di questi giovani giappi adornati ed imbellettati come ragazze...ad esempio, qui per un uomo portare borsette da donna non é considerata una cosa strana (se un gyaru venisse in Italia avrebbe vita breve, probabilmente finirebbe col fare harakiri per l'umiliazione subita tanto verrebbe preso per il c...ehm per i fondelli). I giovani che scelgono di abbracciare questo stile si decolorano e cotonano i capelli come si usava negli anni '60 (una moda che qui evidentemente non é mai tramontata), si depilano maniacalmente ogni zona del corpo fino a restare completamente glabri, si rifanno le sopracciglia e perché no, usano il fondotinta e si passano un pó di matita sugli occhi. Dimenticavo, sono tutti piuttosto scuri di pelle, per cui vai di lampade e creme abbronzanti. Scommetto che ora morite dalla voglia di vederne uno...ma io ve ne mostreró ben piú di uno!! Eccovi alcune foto esplicative che parlano da sole tratte dalla rivista Men's Egg. Cliccateci sopra per ingrandirle e osservare gli esemplari di gyaru da vicino (WARNING: big files)

All the photos here are from "Men's Egg" of July 2008 and are scanned by me.

A sinistra possiamo contemplare altri gyaru, una vera delizia per gli occhi, mentre a destra alcuni interessanti consigli per l'hair stylist, componente davvero vitale di questo stile...

Qui invece li vediamo in posa con la dolce metá. Certo, sono dolcini e tutti kawaiiii, ma...voi riuscite a distinguere il maschio dalla femmina? A colpo d'occhio intendo, non dopo 5 minuti di attenta analisi (mwahah come sono cattiva XD)

Oltre ai consigli di moda, la rivista offre anche articoli e pubblicitá su come fare e dove andare per depilarsi e trastullarsi con massaggi e cure di bellezza che a momenti neanche le donne arrivano a fare XD

Comunque sono rimasta un po' sorpresa perché, a dispetto di quel che si dice, gli uomini giapponesi non sono affatto bassi! Ho visto parecchi uomini molto alti (over 1.80), mentre pochi sono al di sotto del metro e settanta...ma adesso ho scoperto perché! Devono essersi messi a seguire in massa la "cura" proposta da questo articolo, che promette di innalzare la propria statura a suon di costosissime pilloline!

Ok, credo di aver detto tutto...pensate quello che volete, ma il mio amore per il Giappone non fa altro che aumentare, anche dopo aver visto cose come queste XD

3 commenti:

ami ha detto...

Bell'articolo ami, davvero...scritto proprio bene!!! ^_^

Anonimo ha detto...

Tralasciando la question bellezza, penso che una delle motivazioni principali per cui è più facile che una giapponese stia con uno stranierto piuttosto che il contrario, siano culturali.
Gli uomini giapponesi vedono le occidentali come troppo indipendenti e aggressive e le occidentali giustamente non ameranno un uomo troppo maschilista. Tempo fa lessi il blog di un italiano che vive in giappone e parlò proprio dei problemi nelle coppie... molti uomini sono abituati ad essere serviti e riveriti dalle loro dolci metà ^^'
-Bunnykira/Kira85-

Gloria ha detto...

ahh ecco a chi si ispira quel bruttone dei Tochiotel '_'

C'è da dire oltretutto sono anche scheletrici.