martedì 1 luglio 2008

Cosplay e gente folle ad Harajuku.

Finalmente Sabato scorso, il 28 di Giugno, non ha piovuto (anche se minacciava di farlo da un momento all'altro) e siamo potuti andare ad Harajuku a vedere il cosplay, che si tiene ogni fine settimana. Morivo dalla voglia di sincerarmi coi miei occhi di quello che finora avevo visto soltanto in foto in Internet o sui libri, e lo spettacolo è stato tutto tranne che deludente, anche se purtroppo non c'erano molti cosplayers a causa del tempo incerto.
Harajuku è forse il quartiere piú giovane e vivace di Tokyo, ed è anche quello dove si incontrano meno salary men in giacca e cravatta; qui la gente si veste in modo informale ed appariscente e il clima che si respira é rilassato e piacevole, pur mantenendo vitalitá e freschezza. Fra l'altro abbiamo anche beccato per caso un concerto di Ayumi Hamasaki, e ci siamo infiltrati per comprare qualche gadget esclusivo, ma di questo parleró in un prossimo post^^
Questi eccentrici ragazzi adorano farsi fotografare, sono lí proprio per mettersi in mostra e dare sfogo al proprio alter-ego estroso e bizzarro. Non c'é nessun fine di lucro, é solo una passione sfrenata ed un puro e sano spirito di esibizionismo ció che li spinge a crearsi con le proprie mani i costumi impiegando ore e ore di lavoro e impegno, oppure a spendere le paghe del part-time nei negozi dedicati a questo tema; per essere veri cosplayers bisogna quasi essere anche un pó attori, perché bisogna entrare completamente nella parte, interpretando al meglio anche il carattere e le movenze del personaggio preferito o dello stile che si é scelto di seguire. Per lo piú si tratta di ragazzi che durante la settimana sono normalissimi studenti o commessi che solo nel weekend possono esternare il loro vero "io", in una societá che nella vita di tutti i giorni non lo rende possibile data la tendenza a premiare l'individuo solo se non spicca dal gruppo e se si uniforma integrandosi al resto della massa (concetto che in Giappone é molto sentito).
Ecco una carrellata dei cosplayers presenti Sabato scorso (cliccare sulle foto per ingrandirle):

Due lolite occidentali...stranisce un pó vederne in mezzo a tutti gli altri cosplayers dagli occhi a mandorla^^

Qui invece il gruppo quasi al gran completo (ne mancavano quattro o cinque).


Ancora il gruppo, ma qui si puó notare il cartello "Free Hugs"^^

Una lolita in rosa curatissima in ogni dettaglio fotografata mentre si stava allontanando dal gruppo.


Ad Harajuku é impossibile annoiarsi...difatti non mancano neanche i pazzoidi(^_^;) Ecco qui un breve filmato di un ragazzo che dava spettacolo esibendosi in assurde "performances"...sembrava fatto (e magari lo era)! Nessuno capiva quello che faceva, credo nemmeno lui stesso, ma ció che è certo è che riusciva a strappare una risata!

3 commenti:

Mikan ha detto...

ma che starebbe facendo quel ragazzo del video? °_° mica ho capito -.-
cmq harajuku rimane la mia tappa fissa a Tokyo, ovviamente vestita di tutto punto X°D
buon divertimento^^

Lady Expressionist ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Lady Expressionist ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.