venerdì 29 agosto 2008

記憶~Memories of a Journey。

Ecco, ci risiamo...ci sono ricascata. Stavo scegliendo alcuni mp3 da convertire in WMA per aggiungerli alla playlist del mio fiammante cellulare giapponese (vi dico solo che é VIOLA ed é un oggettino dotato di un certo carisma) quando all'improvviso mi sono imbattuta in alcune canzoni che non avevo piú avuto occasione di ascoltare da circa un paio di mesi e che mi rievocano pesantemente il mio ultimo viaggio in Giappone. Che cosa comporta il riaffiorare di bei ricordi? Ovviamente tanta, tanta nostalgia e la voglia di tornare che si riaffaccia prepotentemente. Lo sapevo, sono di nuovo in Japan Melancholy Mood!
Comunque, la playlist di canzoni che solevo ascoltare in terra nipponica é la seguente:

☆~Hare Hare Yukai cantata da Hirano Aya, Chihara Minori e Yuko Goto (sigla di chiusura dell'anime Suzumiya Haruhi no Yūutsu)
La canzone che meglio rappresenta questo viaggio, anche perché l'ho scoperta mentre ero lá. Mi mette sempre di buon umore ascoltarla, e l'animazione del balletto del video é un piccolo capolavoro!
☆~ALONES degli Aqua Timez (sesta sigla di apertura di Bleach)
Quante volte l'ho cantata al karaoke? Mio dio ho perso il conto. La adoro.
☆~LOST HEAVEN de L'Arc~en~Ciel (sigla di chiusura del film di Full Metal Alchemist, Conqueror of Shamballa)
Anche questa mi sono sgolata a cantarla al karaoke. Sigh.
☆~Wish cantata da Olivia inspí Reira (seconda sigla di apertura dell'anime di Nana)
Idem come sopra. Attenzione, questo pezzo puó causare una forte raucedine, non abusatene xD
☆~Yes? No? di Arashi
Bellissima. E' stata la colonna sonora del decollo verso il Giappone.
☆~About you Now delle Sugababes (no, non sono avvezza ad ascoltare le Sugababes, ma questa loro canzone mi piace molto)
Pure questo é stato un tormentone del viaggio in aereo. Ha sempre avuto un non so che di nostalgico, ed ora che sono tornata ascoltarla é veramente un'agonia, una vera e propria ode al masochismo xD
☆~I Can do Better e One of Those Girls di Avril Lavigne
Avril va ancora forte in Giappone, esattamente come l'anno scorso. Al karaoke si trova praticamente tutta la sua discografia.
☆~絶望のかけら (Zetsubo no Kakera) e 青空の涙 (Aozora no Namida) dei Mint Julep
Le canzoni e il gruppo meritano un post a parte, ma in breve posso dire che li abbiamo scoperti durante un live per le strade di Harajuku, siamo rimasti folgorati e ne abbiamo subito comprato i CD.

Intendo creare una sezione dedicata alle lyrics, dato che fra i miei hobby vi é quello della traslitterazione dei testi delle canzoni giapponesi (lo ammetto, sono una squallida otaku, mi diverto a fare cose simili da quando avevo 13 anni). E forse un giorno, se troveró mai il coraggio di palesare la mia faccia e (soprattutto) la mia splendida (!) voce, posteró un video di me che canto al karaoke, per espormi impavidamente al pubblico ludibrio xD

2 commenti:

Stephanie・ステファニー ha detto...

Ciao!
Mi hai dato una gran voglia di esplorare la musica jappa (di cui non so NULLA, no che dico, MENO DI NULLA) sai?! Penso che partirò proprio da questa tua playlist..!
Ho letto che provi il noryoku, in bocca al lupo!
Io l'ho fatto l'anno scorso, l'esame stesso è peggio delle scartoffie un delirio ti giuro. Abbiamo finito tardissimo, perchè abbiamo iniziato in ritardo e tra ogni sezione c'erano scrupolosi controlli e spiegazione delle procedure in-ter-mi-na-bi-li. Auguroni XD Piu che un esame di giapponese è un test di resistenza!

Davide ha detto...

ciao, i miei sinceri complimenti, davvero un ottimo articolo. ^^